Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Blitz dei carabinieri in spiaggia: sequestrati i lidi dei Casalesi. I NOMI

15 / 07 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nel corso della mattinata i Carabinieri dell'aliquota operativa del Comando Compagnia di Mondragone hanno dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia - 12^ sezione penale del Tribunale di Napoli, nei confronti di DIANA Pasquale, 42enne di Villa Literno,  legale rappresentante dello stabilimento balneare denominato "Lido Fontana Bleu s.a.s.", ubicato in Castel Volturno Pinetamare, nonche' nei confronti di RUSSO Luigi, 43enne di Castel Volturno, allo stato detenuto, legale rappresentante dello stabilimento balneare denominato "Lido dei Gabbiani" , ubicato in localita' Pinetamare. Il sequestro, stimato in 1200 euro circa, ha riguardo circa 11mila mq di superficie; 15  manufatti in legno adibiti a bar, ristorante e servizi; 1000  ombrelloni circa, completi di arredo da spiaggia; 1 acquascooter; 4  pattini da salvataggio; 1  trattore puliscispiaggia. Il valore di quanto in sequestro. Detto sequestro e' conseguenza dell'attivita' svolta il 13 febbraio dal Nucleo Investigativo di Caserta, che ha portato in carcere,  con ordinanza applicativa di misura cautelare,  tre soggetti affiliati clan "dei casalesi" – fazione Schiavone, responsabili a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso, turbata liberta' degli incanti, ricettazione, porto abusivo di armi e fittizia intestazione di beni, aggravata da metodo mafioso. 

castel volturno sequestrati lidi mare casalesi fratelli vargas
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.