Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sequestrato sette lidi tra Mondragone, Baia e Castelvolturno

22 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nell’ultima settimana di controlli il personale militare della Guardia Costiera di Pozzuoli e degli uffici locali dipendenti di Baia, Castelvolturno e Mondragone, ha provveduto alla verifica di circa 25 stabilimenti sul litorale flegreo e domitio al fine di verificarne la conformità ai dettami dell’ordinanza di sicurezza balneare 2012, soprattutto relativamente alle dotazioni di sicurezza e ai mezzi di salvataggio, provvedendo in alcuni casi a sanzioni amministrative e a 7 denunce e sequestri penali per abusi sul demanio. Sanzioni per 14000 euro sono stati elevati per illeciti in materia di pesca (pesca in zone o con attrezzi non consentiti) con relativi sequestri di attrezzi e pescato; il comandante di un peschereccio è stato inoltre denunciato per inosservanza di disposizioni in materia di sicurezza della navigazione e resistenza a pubblico ufficiale per essersi dato alla fuga durante un controllo in mare rischiando di speronare il battello pneumatico GC 282 in dotazione all’ufficio locale marittimo di Castelvolturno.Solo nella settimana di ferragosto il battello ha, infatti, eseguito 46 controlli contestando 7 illeciti amministrativi per circa 3000 euro.
Cronaca Mondragone Castel Volturno Sessa Aurunca Sessa Aurunca Piana di Monte Verna
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.