Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Maxi sequestro da 83 Milioni di prodotti Hi-Tech: 49 persone denunciate e perquisizioni in 6 società

18 / 06 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Frode su prodotti tecnologici, inchiesta della Procura di Napoli Nord: 49 indagati. I militari della Guardia di Finanza di Napoli e Lucca stanno eseguendo un decreto di sequestro preventivo per 83.658.177 euro quale profitto di una maxi frode perpetrata nel settore della commercializzazione dei prodotti tecnologici e informatici

Sono in corso perquisizioni ai danni di 6 società italiane ed altre 2 in Slovenia. L’organizzazione sfruttava il meccanismo della frode carosello. Secondo la ricostruzione accusatoria il meccanismo fraudolento prevedeva la produzione di un vorticoso giro di fatture per operazioni soggettivamente inesistenti per un importo di circa 500 milioni di euro attraverso una filiera di società fittizie costituite appositamente e legalmente amministrate da persone risultate dei meri prestanome.

Nel corso dell’indagine internazionale sono state denunciate all’autorità giudiziaria italiana 49 persone, indagate per reati tributari con l’aggravante della transnazionalità quali l’emissione di fatture per operazioni soggettivamente inesistenti, l’omessa dichiarazione, la distruzione e l’occultamento di documenti contabili e bancarotta fraudolenta.

GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRO
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.