Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CAMORRA Chiedono il pizzo ad un imprenditore, due arresti

17 / 06 / 2017

|

Carla Caputo

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Sessa Aurunca, in Sessa Aurunca e Nuoro, hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, nei confronti di Vincenzo Gallo, cl. 65, del posto, all'epoca dei fatti latitante ed in atto detenuto presso casa circondariale di Nuoro e di Orlando Lettiero, cl. 79, entrambi di Sessa Aurunca, già sorvegliati speciali ed affiliati al locale clan camorristico esposito denominato "dei muzzoni". L'indagine condotta da militari dell'Arma ha permesso di accertare che medesimi, dal gennaio all'agosto 2015 tramite minacce, hanno compiuto atti idonei diretti in modo non equivoco a costringere un 51enne imprenditore di Mondragone, amministratore unico di una società di Cellole, operante nel settore della raccolta e smaltimento di rottami, a versare la somma di mille euro quale rateo estorsivo mensile, con richiesta di ulteriori 2.000/3.000 euro mensili "per i compagni carcerati". Gli arrestati, sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere e Nuoro.

sessa aurunca carabinieri arresto camorra pizzo imprenditore
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.