Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sferra un pugno nella porta mentre litiga con la convivente. Muore per choc cardiogeno

22 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tragedia la scorsa notte a Castelvolturno, dove un nigeriano di 25 anni è morto dopo il ricovero presso la clinica 'Pineta Grande' per choc cardiogeno. Il giovane extracomunitario era arrivato in ambulanza in stato comatoso con una profonda ferita al braccio destro. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Mondragone pare che l'uomo dopo aver litigato con la sua convivente nigeriana aveva sferrato un pugno contro una porta a vetri. Poco dopo il nigeriano si e' sentito male ed e' stato portato in clinica dopo e' morto. I carabinieri di Mondragone stanno svolgendo accertamenti. La Procura ha disposto l'autopsia sul corpo dell'extracomunitario per accertare eventuali concause che hanno provocato la morte.
Cronaca Mondragone Castel Volturno Castel Volturno Castel Volturno Gricignano d`Aversa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.