Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sigarette di contrabbando nascoste in un camper parcheggiato nel centro commerciale, 3 arresti

02 / 10 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I Finanzieri del Gruppo di Aversa hanno sequestrato oltre 340 Kg. di tabacchi lavorati esteri e tratto in arresto tre cittadini polacchi, due uomini ed una donna (P.R. di anni 48, T.R. di anni 58 e P.M. di anni 45), colti in flagranza di reato mentre trasportavano le sigarette di contrabbando di provenienza est-europea. A finire nel mirino delle Fiamme Gialle di Aversa, in servizio di pattugliamento nella zona compresa tra le province di Caserta e Napoli, questa volta è stato un camper con targa polacca, che sostava nel parcheggio del centro commerciale “Auchan” di Giugliano in Campania. I militari, insospettiti dalla presenza del mezzo in un’area non certo destinata a campeggio, hanno effettuato un’attività di osservazione, notando che i tre occupanti, di chiara origine est-europea, si aggiravano intorno al veicolo con atteggiamenti sospetti. A quel punto i finanzieri hanno proceduto al controllo del camper dove, abilmente occultato all’interno di un particolare doppiofondo ricavato in una parete interna, è stato rinvenuto il notevole quantitativo di sigarette di contrabbando, destinate ad alimentare il mercato clandestino dell’hinterland casertano e napoletano. L’utilizzo di insospettabili corrieri, o di mezzi appositamente predisposti per l’occultamento di merci, è solo uno dei tanti stratagemmi adottati dai contrabbandieri per eludere i controlli delle forze dell’ordine. I due uomini sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Napoli – Poggioreale, mentre la donna è stata associata al Carcere femminile di Pozzuoli, a disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord.    

aversa finanza sigarette contrabbando centro commerciale giugliano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.