Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sindaco dimesso a Mondragone, Fusco: Il lupo è diventato agnello. Ora però non le ritiri

14 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Schiappa è passato da lupo ad agnello”. E’ ironico il commento del consigliere comunale di opposizione, Mario Fusco, nel commentare le dimissioni protocollate questa mattina in Comune a Mondragone dal sindaco Giovanni Schiappa ed aggiunge: “Dopo tanta autorità e muscoli mostrati dal sindaco, anche attraverso le parole affidate al "megafono" dello stesso, ovvero, il neo-commissario del Pdl, alla fine ha dovuto cedere all'ultimatum dei consiglieri dissidenti. Nelle settimane scorse, impavido ripeteva che nulla avrebbe cambiato in giunta, per poi procedere miseramente alle proprie dimissioni, che di fatto hanno provocato l'azzeramento della stessa. Vecchi trucchi, vecchie prassi. Adesso si presenterà "nudo" in consiglio comunale sul bilancio consuntivo, per provare a campicchiare ricucendo una maggioranza ormai decotta oppure a provare con larghe intese, o meglio larghi inciuci. La cosa più dignitosa sarebbe quella di rendere queste dimissioni irreversibili e affidarsi al popolo sovrano. Intanto la città continua ad essere in evidente stato agonia”.
comune mondragone dimissioni sindaco schiappa sindaco schiappa dichiarazioni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.