Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sorpresi a spacciare in piazza, fuggono ala vista dei carabinieri ma vengono acciuffati e arrestati. In manette due giovanissimi di Teano

13 / 09 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Teano, nel corso di un servizio mirato, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Alessandro Cangiano, 21 anni e Gennaro Ferraro, 20 anni, entrambi di Teano. Nella circostanza, i militari dell’Arma, transitando in piazza Sperandeo, hanno notato alcuni giovani, noti assuntori occasionali di sostanze stupefacenti ricevere qualcosa dai prevenuti che si trovavano a bordo dell’autovettura in loro uso. All’atto del controllo, gli avventori si diradavano velocemente tra le vie limitrofe, mentre gli arrestati tentavano la fuga. Durante la concitata fase dell’inseguimento per le vie di quel centro, gli stessi cercavano di disfarsi di quanto in loro possesso lanciando un pacchetto dal finestrino dell’auto in corsa, ma venivano notati dai Carabinieri che riuscivano a bloccarli ed a recuperare l’involucro di cui si erano precedentemente disfatti e risultato contenere 10 stecche  di hashish, dal peso complessivo di 11 grammi. L’immediata perquisizione personale ha permesso di rinvenire, altresì, la somma contante di 200 euro circa, in banconote di piccolo taglio, sicuro provento dell’attività di spaccio. Il denaro e la sostanza stupefacente sono stati sottoposti a  sequestro, mentre gli arrestati, sono stati ammessi al beneficio della detenzione domiciliare a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.
teano spaccio droga alessandro cangiano alessandro cangiano arrestati
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.