Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sorpresa a bruciare rifiuti in un terreno, donna finisce in manette

20 / 02 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno arrestato, in flagranza di reato per combustione illecita di rifiuti la cittadina rumena Elisaveta Cirstea, 44enne domiciliata a Casal di Principe. I militari dell’Arma sono intervenuti in seguito alla segnalazione telefonica pervenuta da parte di un cittadino, ed hanno sorpreso e bloccato la donna subito dopo aver appiccato un incendio all’interno di un campo in stato di abbandono in via del pozzo. La combustione ha interessato rifiuti speciali di varia tipologia, sversati illecitamente in tempi precedenti in quell’area. Le fiamme sono state domate dai Vigili del Fuoco di Aversa. L’arrestata, invece, è stata accompagnata presso l’abitazione dove vive, in regime degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

casal di principe rifiuti incendio arresti rumeni carabinieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.