Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mostra documenti falsi ai carabinieri e li aggredisce. Deve scontare 10 mesi per droga

13 / 04 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I Carabinieri della Stazione di Saparanise, in quel centro, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e possesso di documenti d’identità falsi, il pregiudicato extracomunitario Williams Tunde, di 35 anni, della Sierra Leone. L’uomo, nel corso di un controllo alla circolazione stradale è stato fermato dai militari dell’Arma a bordo di un furgone ed ha esibito un permesso di soggiorno per lavoro subordinato intestato ad un cittadino ghanese. I carabinieri, insospettiti dal documento, palesemente falsificato, lo hanno invitato presso gli uffici del Comando dell’Arma per le verifiche del caso. A tale richiesta Williams Tunde ha reagito in maniera violenta e sconsiderata aggredendo fisicamente i militari. Lo stesso è stato subito immobilizzato. I successivi accertamenti, hanno consentito di riscontrare la falsità del documento e di scoprire che l’uomo è destinatario di un provvedimento di unificazione delle pene concorrenti emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Milano – ufficio esecuzione per spaccio di sostanze stupefacenti. Pertanto l’arrestato dovrà scontare 10 mesi di reclusione. Tunde, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma.

sparanise droga ganese carabinieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.