Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stanziati 160 milioni per i Comuni `pre-dissesto`: Caserta e Del Gaudio `fregati` dal governo

11 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Se a Roma stanno a sentire noi sindaci, noi che stiamo sul territorio e che viviamo questo periodo di crisi, può essere che riusciranno a fare una legge per bene. Altrimenti...". E' la battuta rilasciata da uno stizzito Pio Del Gaudio al termine della conferenza stampa di ieri mattina in Comune a Caserta per commentare la nuova manovra varata dal Consiglio dei Ministri presieduto da Mario Monti. E c'era da capirlo, al sindaco. Il governo aveva appena approntato una legge che prevede uno stanziamento di 160 milioni di euro da mettere a disposizione dei Comuni in pre-dissesto finanziario. Già, a quegli Enti che ancora non l'hanno dichiarato. Peccato che, invece, a Caserta lo abbiano già fatto. Una norma che servirà, tanto per intenderci, per salvare il Comune di Napoli, con il giudice-sindaco De Magistris che prenderà la maggior parte dei soldi. Ma che non aiuterà in alcun modo Caserta, che resterà con un palmo di naso. Ed allora ha ragione Del Gaudio. Stavolta gliel'hanno fatto davvero grossa...
Caserta Politica Caiazzo Pietravairano Pietravairano Pratella
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.