Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stop alle occupazioni, gli studenti a Caserta per protestare contro il ministro Profumo alla Reggia

03 / 12 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ultimo giorno di occupazione, quello di oggi, per molte scuole della provincia di Caserta. Non una data casuale, bensì quella in cui a Caserta si sarà il ministro della Pubblica istruzione Profumo che, oggi, parteciperà alla festa per il ventennale della Sun  (Seconda università di Napoli). Gli studenti si ritroveranno alle ore 9 davanti alla stazione di Caserta per marciare davanti alla Reggia di Caserta, dove è atteso il ministro. “Noi studenti – si legge in una nota - abbiamo deciso di riappropriarci dei nostri spazi e dei nostri tempi, abbiamo concordato di autogestire le nostre vite e le nostre attività, di contrastare in modo chiaro e netto, no n lasciando mai spazio ad alcuna forma di mediazione, il modus operandi della classe politica dirigenziale che sta operando tagli alla scuola pubblica, togliendoci tutto, non curandosi minimamente dei nostri sogni e bisogni. Non ci è sfuggito quello che sta accadendo anche al di fuori delle nostre aule, abbiamo ben chiaro quel è la nostra controparte, lo abbiamo reso noto anche negli scorsi cortei quando abbiamo sanzionato con rabbia e determinazione le banche: le politiche di austerity che Monti & Co. stanno spingendo sui nostri territori sono dirette dai piani più alti, dalla finanzia transnazionale che ha ridotto a burattini tutti i governi d’Europa, che si nasconde dietro le spalle dei tecnici che ci stanno “salvando” dalla crisi depredandoci di ogni libertà e diritto. Il Ddl Aprea torna alla Camera ma non ci illudiamo certo che le forze politiche che sostengono questo governo rinuncino alla privatizzazione della scuola. E' per questo che noi studenti facciamo appello a tutti i soggetti in lotta perchè attraversino le nostre occupazioni e costruiscano con noi l'opposizione sociale in Terra di Lavoro”.
Caserta Cronaca reggia di caserta reggia di caserta ministro profumo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.