Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stop parziale della raccolta a San Felice, Valentino: abbiamo salvato tutti i dipendenti

05 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Lo scorso 30 Aprile scadeva la proroga che il Consorzio Unico di Bacino aveva concesso al Comune di San Felice a Cancello per l’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti urbani ad una ditta privata in vista della gara d’appalto da espletare entro la fine di giugno. Date le difficoltà annesse al cantiere di San Felice a Cancello, per il numero di lavoratori in esubero, si è preferito, soprattutto per il destino  dei lavoratori, temporeggiare con proroghe del Consorzio e attendere l’espletamento della gara d’appalto.  “Solo la gara d’appalto- dichiara l’assessore Valentino Veronica- può prevedere la rimodulazione dell’intero servizio con eventuali modifiche ai capitolati preesistenti e trovare una soluzione per tutti i dipendenti in eccesso sul cantiere di San Felice a Cancello. Stiamo procedendo con estrema difficoltà alla raccolta dei rifiuti, ma grazie alla collaborazione dei lavoratori e all’ estrema attenzione da parte mia e degli uffici stiamo  gestendo al meglio tale problematica, evitando uno stato di emergenza rifiuti  che invece ha colpito altri paesi”. Dunque, grazie alla proroga ottenuta dall’Assessore all’ecologia Valentino a parte del Commissario liquidatore del Consorzio si continua con il nolo a freddo dei mezzi necessari alla raccolta impiegando proprio  i dipendenti  del CUB per il servizio. L’assessore Valentino dichiara: “Questo è l’unico modo per garantire ordine, igiene e pulizia al Paese e oltretutto garantire il massimo livello occupazionale dei lavoratori che in altro modo avrebbero rischiato il posto di lavoro. Ringrazio vivamente la collaborazione che in questi giorni ricevo dall’Ispettore Agostino Piccirillo, Supervisore e coordinatore capo del Consorzio Unico di Bacino, che con forte spirito di responsabilità riesce a ricoprire il suo ruolo con grande professionalità”.  L’Ispettore Piccirillo è subentrato nella gestione totale del servizio di raccolta di San Felice da quando il consigliere di maggioranza dell’Amministrazione Nuzzo, Clemente De Lucia ’78, si è messo  in aspettativa per motivi di incompatibilità tra la sua posizione di dipendente del CUB e la neo candidatura a consigliere comunale nelle file di Pasquale De Lucia. L’assessore Valentino conclude: “La raccolta dell’umido nella giornata di sabato non è avvenuta in maniera completa sul tutto il territorio, come anche quella dell’indifferenziata nella giornata di venerdì. Ci scusiamo per il disagio e garantiamo una maggiore qualità del servizio a partire dalla settimana prossima”.
rifiuti san felice a cancello raccolta veronica valentino veronica valentino emergenza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.