Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Straordinario obbligatorio per gli addetti alla raccolta rifiuti a Casale, la Cisl lancia l’allarme

10 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Fit-Cisl scende in campo a difesa degli interessi dei lavoratori che effettuano il servizio di raccolta rifiuti a Casal di Principe. La richiesta presentata dal sindacalista Giovanni Guarino è chiara: stop al lavoro straordinario continuo e programmato oltre il normale orario di lavoro. "Questo continuo ricorso allo straordinario – spiega Guarino - non è dettato da un'eccedenza di lavoro, ma bensì serve a mascherare la carenza di organico". Il sindacato ha già chiesto un colloquio con Comune e azienda per trovare una soluzione.

casal di principe cisl raccolta rifiuti straordinari lavoratori comune
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.