Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stupro di gruppo, avvocato di Caserta condannato insieme a due fratelli

09 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Violenza sessuale di gruppo. E' questa l'accusa per la quale l'avvocato di Caserta Fulvio Piscitelli e due fratelli, Gianluca e Giuseppe Iervolino, sono stati condannati dalla Corte di Appello di Napoli a sei anni e 4 mesi (l'avvocato) e 4 anni e sei mesi (i fratelli). La sentenza è stata emessa dalla Corte per gli abusi sessuali commessi ai danni di due donne. I fatti vanno dal 2003 al 2005. Gli imputati avrebbero violentato due donne brasiliane, una delle quali era una baby sitter. Le due avrebbero avuto frequentato l'avvocato ed i due fratelli, ma, in alcuni incontri, la situazione sarebbe degenerata fino alla violenza sessuale. Un impianto accusatorio che ha convinto sia i giudici di primo grado che quelli d'Appello che hanno confermato la condanna, seppur con un minimo sconto.
caserta avvocato fulvio piscitelli gianluca iervolino gianluca iervolino stupro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.