Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stupro di gruppo, avvocato di Caserta condannato insieme a due fratelli

09 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Violenza sessuale di gruppo. E' questa l'accusa per la quale l'avvocato di Caserta Fulvio Piscitelli e due fratelli, Gianluca e Giuseppe Iervolino, sono stati condannati dalla Corte di Appello di Napoli a sei anni e 4 mesi (l'avvocato) e 4 anni e sei mesi (i fratelli). La sentenza è stata emessa dalla Corte per gli abusi sessuali commessi ai danni di due donne. I fatti vanno dal 2003 al 2005. Gli imputati avrebbero violentato due donne brasiliane, una delle quali era una baby sitter. Le due avrebbero avuto frequentato l'avvocato ed i due fratelli, ma, in alcuni incontri, la situazione sarebbe degenerata fino alla violenza sessuale. Un impianto accusatorio che ha convinto sia i giudici di primo grado che quelli d'Appello che hanno confermato la condanna, seppur con un minimo sconto.
caserta avvocato fulvio piscitelli gianluca iervolino gianluca iervolino stupro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it