Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tari per i cittadini 'sammaritani', Nuovo centrodestra: «Tasse alle stelle e servizi scadenti»

08 / 04 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


«Le cartelle relative alla Tari che, proprio in questi giorni, vengono recapitate ai cittadini sammaritani rappresentano purtroppo cartina di tornasole dell’operato dell’amministrazione comunale di sinistra Mattucci Di Muro Stellato. La devastante azione amministrativa dei loro primi quattro anni si potrebbe riassumere in tre passaggi: moltitudine di sprechi di soldi pubblici; tasse e imposte municipali elevate al massimo possibile e, paradossalmente, servizi ricevuti sul territorio quasi da terzo mondo per i sammaritani. Pertanto al danno per i cittadini di pagare somme impressionanti per le imposte comunali si aggiunge anche la beffa di ricevere servizi municipali indiscutibilmente scadenti». In questo modo il Nuovo Centrodestra di Santa Maria Capua Vetere, attraverso Salvatore Mastroianni e Luigi Simonelli, attacca pesantemente e a viso aperto l’operato dell’amministrazione comunale di sinistra prendendo come spunto «gli esorbitanti importi della Tari che vengono recapitati presso le abitazioni dei cittadini sammaritani e che sono frutto dell’aumento delle aliquote decise dalla triade Mattucci Di Muro Stellato, ovviamente sotto la supervisione del sempre impeccabile dirigente a contratto alle Finanze municipali Agostino Sorà, tra l’altro anche residente e quindi contribuente di un piccolo comune limitrofo diverso da Santa Maria Capua Vetere». «Il paradosso dell’intera situazione – rincara la dose il consigliere comunale Luigi Simonelli – è proprio la stridente sproporzione tra le esorbitanti somme pagate dai cittadini per le imposte comunali e la scadente oggettiva qualità dei servizi municipali ricevuti a fronte di tali pagamenti. Strade dissestate ed impercorribili sia per le buche che per i fossi, sistema fognario a dir poco carente, illuminazione pubblica spesso fuori servizio con interi rioni al buio, plessi scolastici arcaici e bisognosi di interventi di ogni genere, sono solo alcuni dei concreti ed indiscutibili esempi di inefficienza amministrativa vissuta dall’intera città. Dopo quattro anni di amministrazione di Biagio Di Muro, di Giuseppe Stellato e di Dario Mattucci questo è il risultato: servizi comunali praticamente all’anno 0 e tasse municipali alle stelle».   

santa maria capua vetere tari cittadini nuovo centrodestra salvatore mastroianni luigi simonelli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.