Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tarsu, buco da 26 mln: Sagliocco fa su serio ed incontra i vertici di Equitalia per la riscossione forzata

04 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa mattina il Sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, e l’assessore al bilancio, Guido Rossi, hanno incontrato i responsabili di Equitalia per discutere dei crediti attivi la cui riscossione è demandata ad Equitalia. “Abbiamo discusso – spiega l’assessore al bilancio Rossi – con i vertici di Equitalia della possibilità di dare un’accelerazione agli incassi dei residui attivi riguardanti la Tarsu per la quale Equitalia è la concessionaria e, nel contempo, emettere i ruoli, sempre relativi alla Tarsu, per l’anno 2012”. E continua l’assessore di Noi Aversani: “Bisogna tenere presente, però  che nel dicembre del 2011 è terminata la convenzione con Equitalia ed è stata prorogata dal Governo Centrale fino alla fine dell’anno in corso”. Nel corso dell’incontro sono stati analizzati i flussi degli incassi ed è stata esaminata anche la difficoltà di Equitalia di incassare i crediti vantati dal Comune. Al momento il Comune di Aversa ha una difficoltà economica legata alle condizioni di cassa ma non quelle contabili. Il problema, infatti, è legato al fatto che il Comune di Aversa vanta, solo in merito alla Tarsu, ben 26milioni e 555mila euro di credito. e conclude l’assessore al bilancio: “Quest’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Sagliocco, sta ponendo in essere numerose azioni tese al recupero dei residui attivi che costituisce  una priorità irrinunciabile proprio nel momento in cui, la pesante riduzione dei trasferimenti dello Stato in favore dei Comuni, induce sempre più questi ultimi a porre particolare attenzione alle risorse proprie che costituiscono la parte più cospicua delle entrate comunali necessarie per finanziare le spese correnti”.
Politica Aversa Maddaloni Capua Capua Castel Volturno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.