Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Terra dei Fuochi, il deputato PdL Russo propone l’invio dei militari per controllare il territorio

12 / 11 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"E' in programma per le 14 di domani l'avvio dell'esame nella commissione Difesa della Camera dei deputati della proposta di legge sulle Disposizioni concernenti l'impiego di contingenti di personale militare con funzioni di pubblica sicurezza per il contrasto della criminalità ambientale in Campania": lo annuncia il deputato del Pdl Paolo Russo, primo firmatario del disegno che è stato sottoscritto anche dai parlamentari Carfagna, Sarro, Petrenga, Cesaro, Calabrò e Castiello. "Senza l'Esercito a pattugliare il territorio per impedire nuovi sversamenti e nuovi roghi, ogni azione di risanamento e bonifica della Terra dei Fuochi - commenta Paolo Russo - risulterebbe vana. E' per questo motivo che auspico la veloce approvazione della proposta e soprattutto la condivisione di tutte le forze politiche a testimonianza della effettiva volontà di risolvere un problema che è ambientale, sociale e sanitario. L'obiettivo della proposta di legge - spiega infine Paolo Russo - è quello di fornire gli strumenti necessari alla lotta contro le ecomafie che agiscono in particolare nell'area delimitata dai Comuni delle province di Napoli e di Caserta. Il provvedimento prevede, infatti, la possibilità da parte dei Prefetti di avvalersi di contingenti di personale militare delle Forze Armate che avranno tutte le funzioni ed i poteri degli agenti di pubblica sicurezza".
terra dei fuochi rifiuti militari controllo controllo proposta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.