Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Terra dei Fuochi, Checchia replica alla Sgambato: ‘Dovrebbe essere il Comune ad impegnarsi’

03 / 10 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


In seguito alla lettera scritta dal Pd tra cui c'è la firma anche della parlamentare sammaritana Camilla Sgambato, indirizzata al ministro Beatrice Lorenzin, in cui si sottolinea lo stato di degrado delle terre della Campania, ed in particolare della Terra dei Fuochi, tra cui Santa Maria Capua Vetere, il coordinatore dei giovani del Nuovo Centrodestra Vittorio Checchia dichiara: "Se l'amministrazione è incapace, la colpa non può essere ricondotta al ministro della Salute - esordisce Checchia - Dovrebbero essere Di Rienzo e Munno ad impegnarsi, ma evidentemente uno è troppo impegnato ad organizzare la sagra della pasta e fagioli anziché pensare che in tre anni abbiamo perso il 10% di differenziata con la conseguenza di aumento delle tasse, mentre l'altro assessore è impegnato a mantenere la poltrona difendendo la Coop, per non parlare del sindaco impegnato ad assecondare il Pd e Stellato che sono gli unici che gli garantiscono la ricandidatura. Quindi credo che l'onorevole Sgambato piuttosto che mandare una lettera al Ministero, dovrebbe inviarla al Comune e tutelare sia gli abitanti di Santa Maria Capua Vetere che quelli dei comuni limitrofi che frequentano la città del Foro".

santa maria capua vetere vittorio checchia nuovo centrodestra terra dei fuochi camilla sgambato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.