Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FORTE TERREMOTO A CASERTA Scossa di magnitudo 4.9. Epicentro nel Matese. Carabinieri negli ospedali

29 / 12 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Trema ancora la terra in provincia di Caserta. Un terremoto di magnitudo 4.9 è avvenuto alle ore 18:08. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV con epicentro a  San Potito Sannitico. Avvertito con forte intensità fino a Napoli. Le persone impaurite sono scese in strada. I carabinieri della provincia di Caserta ed i vigili del fuoco sono stati immediatamente tempestate di telefonate. I militari si sono recati negli ospedali per dare aiuto e verificare se vi fossero feriti, ma al momento non ci sono notizie di persone ricoverate. L'area tra le province di Caserta e Benevento dove si e' verificato il terremoto di questo pomeriggio e' notoriamente sismica. Lo sottolinea Marcello Martini, sismologo dell'Osservatorio Vesuviano e gia' direttore della struttura. ''L'epicentro - spiega Martini - e' quello dell'area a ridosso del Matese, a cinque-sei chilometri dai centri di San Potito Sannitico, San Gregorio Matese e Castello del Matese. Il terremoto e' stato avvertito in maniera sensibile anche a Napoli essendosi verificato a un livello superficiale. All'evento sono poi seguite altre repliche di magnitudo inferiore''. Nessuna 'sorpresa' di fronte all'evento sismico perche' l'area interessata rientra in quelle catalogate come a rischio.
terremoto sisma paura matese matese
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.