Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

TERREMOTO Terrore a Santa Maria Capua Vetere. In centinaia scendono in strada. Guarda le foto

29 / 12 / 2013

|

Sofia Papale

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Panico a Santa Maria Capua Vetere per l’onda sismica attualmente ancora in corso con epicentro nel Matese. Circa 14 scosse sono avvenute dalle ore 18:03, la più forte delle quali proprio a San Potito Sannitico con magnitudo 4,9 alle 18:08 che si è avvertita in tutta la provincia di Caserta, Benevento e anche a Napoli. Decine di sammaritani sono scesi in piazza spaventati, soprattutto i residenti in abitazioni situate ai piani elevati, i quali hanno avvertito un suono sordo dovuto all’onda d’urto e poi la scossa sismica di tipo ondulatorio che è durata circa 11 secondi. Ambulanze si sono sentite nelle vie della città del Foro, ma al momento fortunatamente non si segnalano vittime e danneggiamenti . In attesa di aggiornamenti è stata istituita un’unita di crisi presso la Protezione Civile Nazionale e  lo stesso Presidente del Consiglio Enrico Letta sta seguendo l’evolversi della situazione
terremoto santa maria capua vetere panico cittadini cittadini piazza
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.