Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tonno in scatola, il ministero ritira dal commercio nota marca. Allarme tra i consumatori

17 / 07 / 2017

|

Antonio Bruno

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Arriva dal ministero della Salute l’allarme alimentare sul tonno di girasole “Algarve”. In un nota dei tecnici ministeriali si comunica la “cessazione immediata della vendita al pubblico del Lotto di produzione L1588C” per la presenza di “instamina” all’interno del prodotto. Secondo il ministero c’è un rischio “chimico” che ne ha costretto il ritiro da tutti i supermercati italiani. Il provvedimento riguarda le confezioni da 80 grammi impacchettato con tre porzioni. Secondo il ministero potrebbe procurare “gravi” reazioni allergiche.

Anche a Caserta e provincia la notizia si è diffusa creando non poco allarmismo tra i consumatori. I sintomi dell’intossicazione da istamina comprendono irritazione alla gola e alla pelle, sudore, nausea, vomito o cefalee. Conosciuta anche come “sindrome sgombroide”, spiega il ministero della Salute, “è una patologia simil-allergica risultante dall’ingestione di pesce alterato che contiene istamina. In molti casi la sintomatologia è autolimitante. Sintomi più severi possono presentarsi in soggetti asmatici o allergici in generale”.

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.