Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Trading online: intervenire sui mercati finanziari in rete

28 / 07 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il trading online è un’attività che giorno dopo giorno attira sempre più utenti interessati alle possibilità di guadagno che essa offre.

Si tratta dell’attività di investimento sui mercati resa accessibile a tutti grazie alla rete. Il trading online consiste, infatti, nella negoziazione di beni finanziari attraverso l’intermediazione di un consulente virtuale, chiamato broker, che mette a disposizione degli utenti una piattaforma operativa per dialogare con i mercati in maniera diretta.

Diversamente da quanto avveniva in passato per i classici investimenti in borsa, oggi il trading offre molti più vantaggi e possibilità di trarre dei profitti sul patrimonio, per questo motivo molti erroneamente credono che fare soldi con il trading sia facile, sicuro e rapido.

Benché sia un’attività in forte espansione, sono ancora molti i dubbi che vi ruotano attorno, per questo motivo qui vogliamo spiegare come funziona il trading e come può diventare un’attività remunerativa anche per chi parte da zero.

Trading online per principianti: come iniziare

Prima di tutto, è bene scardinarsi dall’idea che il trading sia un gioco e che pertanto non serva molto per fare soldi se non una buona dose di fortuna.

Per fare del trading di qualità e non rischiare di buttare al vento tutto il patrimonio sin dalle prime operazioni, infatti, è fondamentale studiare in maniera approfondita e fare molta pratica.

Solo questo, assieme ai nervi saldi, possono garantire un’esperienza completa e soddisfacente.

Chi non ha mai avuto a che fare con il settore e non conosce neppure una virgola del contesto finanziario può apprendere le basi attraverso lo studio di manuali completi, corsi e video corsi, disponibili sul web sia a pagamento che gratuitamente.

I broker più validi e seri sono quelli che offrono anche ampie sezioni di formazione e materiale completo e aggiornato, forniscono continuo supporto agli utenti e mettono a disposizione strumenti pensati appositamente per agevolarli nelle operazioni.

Dopo un’approfondita formazione, infatti, è opportuno dedicarsi alla pratica e acquisire esperienza.

Grazie ai conti demo offerti gratuitamente dalla maggior parte dei broker è possibile fare del trading simulato a costo zero, ideale per mettersi alla prova senza mettere a rischio il proprio patrimonio.

I conti demo sono in tutto e per tutto identici ai conti reali, con la differenza che non è richiesto alcun deposito iniziale perchè automaticamente ricaricati con soldi virtuali, spendibili sui mercati in operazioni di trading ma senza il rischio di mandare in fumo il proprio patrimonio se si eseguono mosse sbagliate.

Infine, chi si dedica al trading da poco può anche avvalersi di strumenti di supporto pensati appositamente per quanti non hanno ancora dimestichezza con gli investimenti e si sentono poco sicuri a muoversi in autonomia.

Tra questi non possiamo non menzionare il Copy Trading di eToro, uno degli strumenti di trading automatico più amato dai principianti e che ha offerto alla piattaforma una fama inattaccabile.

Grazie al copy trading i principianti possono copiare con poche mosse gli investimenti mossi dai professionisti e imparare osservando i migliori trader all’opera. Al tempo stesso, in questo modo, possono anche garantirsi dei piccoli guadagni iniziali.

 

Trading online e truffe: come evitarle

Trattandosi di un settore in cui girano ogni giorno tantissimi soldi, il trading viene spesso preso di mira da truffatori che sfruttano l’inesperienza dei principianti per attirarli nella trappola.

Con la promessa di guadagni facili, sicuri e immediati, ottenuti senza il minimo sforzo e senza la necessità di sapere come funziona il trading, i truffatori si celano dietro broker fittizi che offrono piattaforme molto simili a quelle realmente valide e quindi, per questo motivo, non riconoscibili immediatamente.

Per evitare di cadere vittima di truffa è opportuno adottare alcuni accorgimenti, come ad esempio diffidare da chi promette facili guadagni e accertarsi che la piattaforma in questione sia regolamentata dagli organismi di controllo finanziario come Consob, CySEC, FCA, ecc.

trading online
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.