Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Trading online: rischi o vantaggi?

18 / 01 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il dubbio che attanaglia la maggior parte dei novizi investitori riguarda i rischi implicati nel trading online.

Nessun investimento è mai sicuro, tanto meno esistono soluzioni per ovviare definitivamente alla possibilità di perdere un po’ del proprio denaro.

Dunque, i rischi non esenti, ma ciò non significa che non esistano strategie per controllarli o ridurli.

Questo articolo spiega come evitare i rischi del trading, così da rendere più efficienti le negoziazioni online e giungere ai risultati desiderati.

Trading online: quali sono i rischi maggiori?

È sufficiente un giro sul Web per capire subito che le opinioni riguardo al trading sono ancora del tutto positive.

Per tale ragione, entrano in gioco i rischi legati a questa attività finanziaria che, con gli strumenti giusti, è possibile raggirare.

Il rischio più comune è legato alle truffe. Non sono rari i casi in cui, traders poco esperti, abbiano perso tutto il proprio denaro.

In più, bisogna calcolare i rischi legati ad una scarsa conoscenza del settore e, naturalmente, quelli legati al mercato.

Per quanto riguarda i primi due menzionati, possono essere facilmente superati. Invece, comprendere le dinamiche che reggono i mercati è un’operazione più complessa, che può essere agevolata mediante specifici strumenti offerti dalle migliori piattaforme di trading CFD.

Come assicurarsi che un broker sia affidabile

L’unico modo per evitare di incappare in truffe è verificare che la piattaforma scelta consti delle dovute regolamentazioni da parte di appositi enti.

Il loro scopo è quello di emanare determinate normative al fine di tutelare gli utenti online, così da permettere ai traders di operare in totale sicurezza.

I maggiori enti di riferimento sono:

  • CONSOB;
  • CySEC;
  • FCA
  • MIFID

Ciascuno di questo ente regola la trasparenza delle operazioni online, così da garantire le medesime possibilità a tutti gli investitori e rendere il mercato un luogo di scambi garantito e, di conseguenza, centralizzato.

Quali sono i broker più apprezzati?

Tra le piattaforme maggiormente apprezzate dai traders per l’affidabilità, i servizi gratuiti e spread competitivi, è possibile menzionarne alcuni.

Ogni investitore selezionerà il broker che ritiene più consono ai propri obiettivi e alle proprie abilità, ma è sempre necessario che rispettino i requisiti più importanti per operare in totale sicurezza.

?       eToro

Broker dal calibro internazionale, conta utenti in tutto il mondo. Dotato della licenza CySEC, può legalmente operare su territorio europeo.

Tale piattaforma risulta un supporto valido soprattutto per i principianti, poiché si rivela semplice ed intuitiva, permettendo anche a chi non ha ancora dimestichezza con tali strumenti finanziari di investire online.

Il successo di eToro è legato all’introduzione di due innovative funzioni: Social e Copy Trading. In parole semplici, i meno intenditori del settore potranno selezionare dei traders e le loro mosse saranno replicate sul proprio profilo.

Ciò consta di un duplice vantaggio: possibili risultati positivi sin da subito e possibilità di imparare dai migliori.

In questo caso, si consiglia di puntare a traders con strategie ed obiettivi differenti, così da diversificare il proprio wallet e arginare le probabilità di rischio.

?       Trade.com

Piattaforma regolamentata CySEC, appare un supporto importante per i principianti.

Difatti, il broker mette a disposizione degli utenti delle video-lezioni contenenti le nozioni basilari del trading online.

Si tratta di un ottimo modo per acquisire le conoscenze necessarie per iniziare a negoziare online in maniera rapida e pratica.

Per mettere all’opera la teoria studiata e verificare l’efficienza delle strategie formulate, il broker consente di iniziare con un conto demo.

Si tratta di una simulazione di trading con cui poter far pratica, accedendo ai mercati reali ma utilizzando del denaro virtuale.

Dunque, è un ulteriore strumento di cui servirsi per evitare i rischi del trading.

Con un conto deposito minimo di soli 100 euro, Trade.com permette a chiunque di potersi avvicinare, con le giuste conoscenze, al mondo delle finanze.

 

trading online soldi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.