Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Trentola Ducenta, il Comune accede ai fondi per la prevenzione del rischio sismico

17 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La giunta comunale di Trentola Ducenta, presieduta dal sindaco Michele Griffo, ha provveduto ad adottare una delibera per la predisposizione del bando per l’accesso al fondo per la prevenzione del rischio sismico, secondo quanto disposto dall’ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione civile. L’ordinanza ha ad oggetto, tra l’altro, l’erogazione di contributi per interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati. 170 milioni di euro stanziati per gli edifici privati e di interesse strategico con la possibilità  per i cittadini di ottenere un contributo che può arrivare a coprire anche la totalità dei costi sostenuti, in funzione del livello di qualità degli interventi di adeguamento e miglioramento degli edifici e della loro efficacia nella mitigazione del rischio sismico. “Le domande di accesso ai contributi – fa sapere il sindaco Griffo –  potranno essere presentate presso il Comune entro sessanta giorni dalla pubblicazione del bando all’Albo pretorio e sul sito web, e precisamente entro il sedici di giugno. L’amministrazione comunale metterà a disposizione dei cittadini e dei tecnici interessati uno sportello informativo ad hoc dove sarà possibile reperire anche la necessaria modulistica, che sarà disponibile tra l’altro anche sul sito web del Comune. Le richieste di contributo, quindi, saranno registrate dal Comune e trasmesse alla Regione, che provvederà ad inserirle in apposita graduatoria di priorità. La Regione Campania, poi, formulerà e renderà pubblica la graduatoria delle richieste che terrà conto, tra le altre cose, del tipo di struttura per la quale è richiesto l’intervento e dell’epoca di realizzazione della stessa”.
comune trentola ducenta michele griffo fondi fondi prevenzione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.