Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Arrestato il custode del centro commerciale Jambo: nascondeva armi

25 / 02 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Gli uomini della Polizia di Stato di Caserta hanno arrestato nella tarda mattinata di ieri, a  Trentola Ducenta, Umberto Merolla, trovato in possesso di due fucili con matricola abrasa e  87 cartucce, illegalmente detenuti  ed occultati all’ interno della sua abitazione. L’uomo, custode del Jambo di Trentola Ducenta,  è stato  arrestato dagli uomini della Squadra Mobile di Caserta con la collaborazione degli agenti del Commissariato di Castel Volturno, per i reati di detenzione illegale di armi, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione. Gli uomini della Polizia di Stato, nel corso di una perquisizione presso l’ abitazione di Merolla, hanno rinvenuto, ben occultati  in uno stanzino, un fucile con canne parallele calibro 12  ed un fucile monocanna calibro 20 entrambi con matricola abrasa. In una scatola gli agenti hanno trovato  22 cartucce calibro 12 e 65 calibro 20. Le armi ed il relativo munizionamento sono stati sequestrati. Al termine degli atti di rito l’arrestato, che ha precedenti per analogo reato, è stato condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Lo scorso 10 dicembre la struttura commerciale è stata posto sotto sequestro perchè ritenuta dagli inquuirenti di fatto di proprietà della famiglia del boss Zagaria. 

trentola ducenta jambo merolla armi munizione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.