Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il Pdl: ‘Di Muro vada a protestare sotto la sede del Pd’

01 / 07 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Le dichiarazioni della parlamentare del Partito Democratico Pina Picierno in merito alla nascita del tribunale Napoli Nord hanno scatenato il caos a Santa Maria Capua Vetere, soprattutto la rabbia della minoranza. Dure le parole del coordinatore del Pdl locale Salvatore Mastroianni, che non risparmia critiche sia al Pd che alla maggioranza consiliare di centrosinistra: “In seguito alle dichiarazioni dell’onorevole Pina Picierno in qualità non solo di deputata del Pd ma soprattutto, di membro dell’esecutivo nazionale del Pd, è finalmente stato chiarito che la procura Napoli Nord non sarebbe arrivata ad Aversa se non grazie all’impegno del Partito Democratico e che inoltre, sempre la Picierno, considera l’istituzione dello stessa neonata procura anche una cosa positiva per la provincia di Caserta. Di tali affermazioni – afferma ironicamente Mastroianni - deve essere subito messo al corrente il consigliere Giuseppe Stellato, capo del Pd sammaritano, attualmente partito pilastro dell’amministrazione di Biagio Di Muro, affiancato dal Rinnovatore Dario Mattucci. Vorrei anche aggiungere che in considerazione delle rivelazioni di Pina Picierno, la triade Stellato-Mattucci-Di Muro il 10 luglio invece di protestare fuori il Ministero della Giustizia dovrebbero cambiare la rotta e dirigere il pullman sammaritano sotto la sede del Pd nazionale. Per dirla tutta l’approssimazione del Pd e l’assenza di peso politico di questa amministrazione comunale ha causato, su questa vicenda, danni incalcolabili al futuro della nostra città. In primis la perdita di gran parte della procura, danno questo che non sarà recuperabile dalle future amministrazioni; i fitti esorbitanti pagati ad un privato per i capannoni di Grattapulci, per l’allocazione dei giudici di pace che con molta probabilità esporranno il nostra Comune a serie difficoltà dal punto di vista economico; l’ultimo danno da valutare si verificherà nei prossimi mesi quando dovrebbero essere allocate, per legge, nella nostra città le sedi distaccate dei tribunali di Carinola, Marcianise e Piedimonte. A tal riguardo, infatti, i nostri solerti amministratori non hanno con molta probabilità la benché minima idea di dove ubicarli visto che non ci sono strutture pubbliche pronte all’utilizzo, tranne l’ex Istituto Cappabianca, che l’amministrazione ha però deciso di destinare ad altro. A meno che – conclude Mastroianni - non intendano semmai dar vita ad altri fitti esorbitanti di strutture private, o magari di ulteriori capannoni industriali”.
comune santa maria capua vetere tribunale pdl pdl biagio di muro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.