Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

TUMORI, DATI CHOC. In 3 anni 13mila casi nuovi a Caserta. Il 2,2% colpisce i ragazzi fino a 20 anni: è record in Campania

06 / 12 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Negli anni dal 2009 al 2011 in Campania sono stati registrati 88499 casi di tumori, di cui 1840 in persone con età inferiore ai 20 anni, una percentuale del 2,1% del totale. Sono i nuovi dati che sono stati presentati da Gaetano Rivezzi, pediatra e presidente dell'Iside Caserta Medici per l'Ambiente. La relazione, che parte da uno studio approfondito di tutti i casi dal 2001 al 2011, evidenzia come la provincia col più alto numero di tumori registrati sia stata quella di Napoli, con 46mila casi dal 2009 al 2011, seguita dalle province di Salerno e Caserta con 17mila e 13mila casi. Ma il dato importante che emerge dalla relazione è che la percentuale più di tumori in ragazzi fino a 20 anni è presente proprio in provincia di Caserta, dove in tre anni sono stati registrati 291 casi, pari al 2,22% del totale di tumori. "Nei tre anni di cui si dispone dei dati ministeriale elaborati dal gruppo dei Medici per l'Ambiente della Campania (Isde e Isbeem) - spiega Rivezzi- sono state prese in considerazione le schede di dimissione ospedaliera dal 2009 al 2011 dei cittadini che per la prima volta hanno avuto una diagnosi di tumore. 
terra dei fuochi tumori numeri caserta caserta salerno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.