Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tutti al Palamaggi per la Juvecaserta che ospita la Bennet Cant

01 / 12 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dopo due trasferte consecutive, l’ultima con tanto di vittoria contro Pesaro, la Juvecaserta ritorna a giocare nella reggia del basket ospitando la Bennet Cantù per la decima giornata di andata del campionato di Lega A. I bianconeri di coach Pino Sacripanti tenteranno di fare un nuovo colpaccio contro una big del nostro campionato, dopo aver sconfitto la Virtus Bologna nell’ultima garà al Palamaggiò. Questa piccola grande squadra sta dimostrando la sua vera forza con l’unione e lo spirito di squadra ed ogni volta che scende sul parquet mostra di non avere davvero niente da perdere. Nell’ultima gara contro Pesaro si è vista una squadra quasi perfetta, con assoluti protagonisti Maresca, Gentile (ritrovati dopo la prova opaca di Siena) e le oramai sicurezze Mordente, Akindele e Jelovac da cui si aspetta ancora una grande prova per provare a battere i canturini ed illuminare ancora con un’altra vittoria la rotonda Juvecaserta che insieme alle luci piazzate pochi giorni fa, sembra ancora più bella.. Attaccare il ferro potrebbe essere un ottima soluzione per i ragazzi di Sacripanti che con Akindele, Michelori e talvolta anche con Jelovac, potrebbero mettere in seria difficoltà una difesa di Cantù apparsa molto traballante nelle ultime gare; anche la difesa bianconera però dovrà fare gli straordinari per arginare il grande stato di forma di Markoishvili, fino ad ora mvp del campionato canturino. La Bennet Cantù sbarcherà al Palamaggiò con il dente avvelenato, dopo le due sconfitte consecutive contro Siena in campionato e contro il Khimki in Eurolega (quest’ultima sconfitta che è valsa la quasi eliminazione dalla competizione europea). Trinchieri (un ex), che dovrà fare a meno di Aradori e Shekic, confida in una reazione d’orgoglio e da grande squadra dei suoi, per riprendere la marcia in campionato.Questa giornata è stata denominata dell’orgoglio bianconero e si aspetta finalmente un palazzetto pieno, con Groupon per l’occasione che da una mano alla causa bianconera, presentando un offerta che prevede: biglietto in curva a soli 5 euro invece di 13, biglietto nella tribuna numerata a soli 10 euro invece di 21, biglietto nella tribuna centrale a soli 15 euro, invece di 27. Come per dire: “Tutti, ma proprio tutti, alla reggia del basket”.
Caserta Sport JuveCaserta mordente mordente Cantù
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.