Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ucciso mentre presta soccorso, l’investitore di Eduardo sotto l’effetto di droghe

13 / 01 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Era sotto effetto degli stupefacenti Daniele, il 27enne di Napoli che all’alba di domenica 11 gennaio ha travolto e ucciso Eduardo D'Alessandro, 21enne di Mondragone che si era fermato lungo la Nola-Villa Literno per prestare soccorso ad alcune persone vittime di un incidente. Lo ha stabilito l’esame del sangue effettuati sul guidatore dell’Alfa 147 che ha stroncato la vita di Eduardo. Lo stesso Daniele aveva riferito al momento delle cure all'ospedale Moscati di Aversa di aver fatto uso di psicofarmaci, ipotesi confermato dalle analisi c hanno rivelato la presenza di molecole di cannabinoide THC o delta 9-tetraidrocannabinolo. Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri di Casal di Principe per omicidio colposo, lesioni gravissime plurime e uso di sostanze stupefacenti.

mondragone morto incidente eduardo dalessandro investitore drogato
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.