Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Un week end tra quel che resta della Reggia di Carditello finalmente aperta al pubblico

29 / 09 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Due giorni per godere di uno dei luoghi più belli della provincia di Caserta, abbandonato dalle istituzioni e tornato prepotentemente alla ribalta grazie all’attivismo di semplici cittadini ed associazioni che si stanno battendo per il suo recupero. Stiamo parlando della Reggia di Carditello a San Tammaro che oggi e domani sarà aperta al pubblico (dalle ore 9 alle 17,30) grazie all’iniziativa Ordini Professionali CUP Caserta, Agenda 21 per Carditello, Contratto di fiume per i Regi Lagni, con la collaborazione del  Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno ed il Comune di San Tammaro. Sei le date in calendario fino a dicembre, a partire da oggi pomeriggio, che serviranno anche per rilanciare le votazioni sul sito del Fai dove attualmente Carditello è prima nella classifica dei ‘Luoghi del Cuore’ con oltre 1400 segnalazioni.
Caserta San Tammaro Maddaloni S.M.C.V S.M.C.V Piedimonte Matese
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.