Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Uscita dalle scuole, genitore denuncia la preside per sequestro di persona

04 / 12 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Genitore di un alunno presenta una denuncia contro la preside dell’Istituto Moro-Pascoli per sequestro di persona. L' episodio è accaduto venerdì scorso, alle ore due, orario di uscita da scuola, una dipendente della scuola avrebbe telefonato a casa dei due bambini chiedendo alla madre di mandare i nonni a riprendere i figli a scuola secondo le nuove disposizioni che obbligano i genitori a ritirare i figli fuori la scuola.

Il marito si è recato fuori al’istituto, arrabbiato per l’ennesimo caso, dopo un mese di diffide ed esposti nei confronti del personale della scuola che più volte aveva telefonato a casa per richiedere l’accompagnamento dei bambini, e ha chiama la polizia.

Giunto alla scuola Moro-Pascoli, i bimbi sono stati lasciati andare da soli a casa – distante solo 300 metri – sotto la responsabilità del padre. Ma il genitore ha presentato denuncia in questura a Caserta ravvisando il sequestro di persona da parte della dirigente. “Ma io ho proceduto seguendo la legge, non costringo nessuno, figuriamoci. Non voglio certo creare problemi alle famiglie”, ha spiegato la preside della scuola media Moro-Pascoli al Mattino.

 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it