Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Vandalizzato il teatro della legalit: secondo raid dopo il furto nella tomba di don Peppe Diana

16 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un altro schiaffo per la comunità di Casal di Principe. Dopo il raid vandalico, un mese fa, nella tomba di don Peppe Diana, stanotte è stato vandalizzato il teatro della legalità a Casal di Principe. Un'azione che non può e non deve essere 'minimizzata' con un gesto di poco conto, visto che, come accadde per la tomba di don Diana, è stato colpito un altro simbolo della lotta alla camorra (è stato costruito su un bene confiscato alla camorra), in territorio dove vige ancora il feudo della famiglia Schiavone. Il primo commento sull'accaduto è stato dato dalla deputata Pd Pina Picierno, che sulla sua bacheca di Facebook ha commentato: «I soliti schifosi attaccano i simboli della rinascita della mia terra. Tanto non molliamo, non molleremo. E lo sanno pure gli schifosi».
Cronaca Casal di Principe Mondragone tar tar Noi Reporter
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.