Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Varese-Juvecaserta, i bianconeri fanno visita alla capolista nel lunch match. La gara in diretta su La7 e Sportitalia

02 / 03 / 2013

|

Alfredo Marotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dopo la felice parentesi societaria, che ha ridato finalmente risorse fresche alle casse bianconere, è arrivato il momento di rivolgere lo sguardo a ciò che deve succedere sul campo. Nella gara valevole per la sesta giornata del campionato di Lega A, la Juvecaserta della nuova proprietà Gambardelli affronta la capolista Cimberio Varese. La compagine lombarda è reduce dalla sconfitta nel derby contro Cantù, che ha permesso alla Dinamo Sassari di agguantare in vetta proprio i varesini, fino a domenica scorsa dominatori incontrastati. I ragazzi di coach Frank Vitucci sono una delle più belle realtà di questo campionato, con una squadra giovane (età media 24-25 anni) e con tanti giocatori interessanti. Polonara e De Nicolao rappresentano il futuro della nazionale italiana e colonne portanti di una Cimberio Varese dopo tanti anni finalmente più italiana, con l’ala ex Teramo (10 punti di media a gara) e il play ex Treviso. Gli altri top player varesini sono Mike Green, l’anno scorso a Barcellona Pozzo di Gotto in Legadue, play titolare del roster di Frank Vitucci che consta anche, parlando di “piccoli” tiratori dalla lunga distanza, di Adrian Banks ed Erik Rush. L’ex bianconero Ebi Ere, tornato agli antichi meravigliosi fasti casertani (le cifre di quest’anno parlano di 15 punti di media), Dusan Sakota le ale versione mine vaganti capaci di scardinare qualsiasi difesa (in questo caso quella bianconera). Sotto canestro sarà estremamente interessante ammirare la lotta sotto canestro Dunston-Akindele, due dei centri più prolifici, in termini di punti e rimbalzi, del campionato di lega A. Talts e Michelori proveranno a ritagliarsi un piccolo ruolo da protagonisti nel far rifiatare i titolarissimi compagni. Sulla carta dunque sembra non esserci storia tra una big del campionato come Varese, dalle rotazioni lunghe e con giocatori francamente più forti ed un roster dalle rotazioni povere come quello casertano. La Juvecaserta però, non è di certo una squadra arrendevole e già all’andata al Palamaggiò dimostrò di potersela giocare (al di la del risultato finale) contro una Cimberio più completa. Una difesa impeccabile e l’assoluto cinismo in attacco dovranno essere gli ingredienti essenziali per la partita perfetta che dovrà cercare di attuare la Juve al PalaWhirpool. Gentile si è totalmente ripreso dal fastidio muscolare che non gli ha permesso di affrontare al cento per cento le ultime gare ed è affidato al figlio d’arte e a Mordente il compito di dare fluidità al gioco bianconero. La manovra offensiva bianconera dovrà avere importanti punti di riferimento per quanto riguarda i tiri pesanti in Jelovac e Jonusas, con quest’ultimo che con la sua vivacità potrebbe anche riuscire a scardinare la difesa varesina. La gara tra Varese e Caserta, in programma domani alle 12:00, sarà trasmessa su due canali in chiaro: La7d e Sportitalia 2.
basket varese juvecaserta lungh match lungh match nuova societa`
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.