Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Variante killer, i soldi per la messa in sicurezza sono in Regione. Mastroianni `chiama` il sindaco di Santa Maria CV

04 / 04 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Quasi in coincidenza con il triste evento luttuoso che ha colpito Antonio Gravino di Santa Maria Capua Vetere, morto a seguito di un terribile incidente sulla Variante tra Caserta e Casagiove, la Regione Campania sul Burc numero 18 del 2 aprile 2013 ha pubblicato il decreto dirigenziale dell’area Trasporti e viabilità, con allegato bando per l’assegnazione di contributi finanziari per la realizzazione di interventi previsti dal quarto e quinto programma di attuazione nazionale di sicurezza stradale. “Questo per tentare di far comprendere – ha dichiarato il coordinatore cittadino del Pdl Salvatore Mastroianni – ai nostri amministratori comunali che forse piuttosto che trascorrere il tempo a fare inutili e infinite riunioni relative a spartizioni di poltrone, incarichi di assessore o di presidente del consiglio comunale, sarebbe meglio, almeno ogni tanto, andare a vedere le opportunità che la regione Campania, pur tra mille difficoltà, mette a disposizione degli enti locali, per portare risorse sul territorio. In particolare, proprio per quanto riguarda la variante stradale che collega Santa Maria Capua Vetere con Maddaloni, ci potrebbe essere l’opportunità di presentare proposte per accedere ai cofinanziamenti da parte anche del nostro Comune, in forma singola o associata. Noi del Pdl riteniamo che Di Muro, Mattucci e Stellato di possibilità di sviluppo come queste si dovrebbero occupare, piuttosto che di alchimie politiche che poco o nulla riguardano la vita dei sammaritani e della nostra città”.
variante incidente caserta sicurezza sicurezza fondi regione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.