Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Viaggi in aereo? Segui questi consigli per volare senza preoccupazioni

12 / 02 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Quando ti prepari per un viaggio in aereo può capitare che l’ansia sia il tuo stato d’animo prevalente. Tuttavia, non devi commettere lo sbaglio di farti divorare dallo stress e dalle preoccupazioni, poiché sono sufficienti pochi accorgimenti per ritrovare la calma e salire a bordo del velivolo avendo capito che non c’è niente da temere. Uno degli aspetti a cui devi pensare in previsione del viaggio, per esempio, è quello che riguarda le dimensioni del bagaglio a mano. Abbi l’accortezza di controllare in anticipo che le dimensioni del bagaglio siano in linea con quanto indicato dalla compagnia con cui stai per volare: ogni vettore, infatti, può imporre delle misure differenti da rispettare.

Che cosa mettere (e che cosa non mettere) all’interno del bagaglio a mano

Non c’è bisogno di molto per riempire il tuo bagaglio a mano in modo efficace: una pallina anti-stress, qualche farmaco anti-dolorifico e un buon libro che ti permetta di trascorrere il tempo. Facendo attenzione ad evitare che la borsa risulti troppo voluminosa e ingombrante, ricorda che in cabina non sono ammesse le lame e le lamette, così come le bombolette spray e i liquidi oltre una certa soglia. A mano a mano che il momento della partenza si avvicina, è normale che tu avverta un po’ di ansia, magari perché hai paura di aver dimenticato qualcosa fuori dalla valigia. Nel bagaglio a mano deve finire anche una maglia di ricambio, che ti permette di cambiarti se hai sudato molto o, semplicemente, ti sei macchiato mangiando o bevendo. Tieni presente, inoltre, che sia nelle sale di attesa che a bordo dell’aereo potresti trovare l’aria condizionata accesa al massimo: per non patirne gli effetti negativi, tieni a portata di mano una sciarpa con la quale potrei proteggere la tua cervicale.

Come informarsi prima della partenza

A volte lo stress che precede il volo è motivato semplicemente dalla paura di non arrivare in tempo in aeroporto e, quindi, di perdere l’aereo. Per tranquillizzarti, puoi informarti in anticipo, sia sulle distanze che devi coprire da casa tua all’aeroporto sia sulle modalità con le quali vengono eseguiti i controlli di sicurezza. Come è normale che sia, il tuo scopo è quello di evitare qualunque perdita di tempo, ma dei controlli di sicurezza non si può proprio fare a meno: il che è vero specialmente se ti trovi in un grande e affollato aeroporto. Per chiedere informazioni o spiegazioni in merito hai la possibilità di rivolgerti al servizio clienti dell’aeroporto, che può essere contattato al telefono o tramite la chat disponibile sul sito web correlato.

Quanto tempo ci vuole per arrivare in aeroporto?

Non sei ancora del tutto tranquillo e hai comunque il terrore di giungere in ritardo, con tutte le conseguenze che ne possono scaturire? Puoi rilassarti e dare uno sguardo alle previsioni di traffico per gestire i tuoi spostamenti in modo efficace e accorto. Le previsioni di questo tipo forse non saranno il massimo della precisione e non garantiranno il 100 per 100 di attendibilità, ma sono comunque un valido punto di riferimento se desideri avere una panoramica complessiva delle caratteristiche del percorso da coprire per giungere in aeroporto. Senza che tu debba scaricare app particolari, puoi affidarti semplicemente a Google Maps, grazie a cui puoi calcolare il tempo necessario per percorrere un determinato tragitto in un giorno e in un’ora ben precisi, secondo i dati relativi al traffico registrati in precedenza.

Il check-in online

Un ulteriore consiglio utile per risparmiare tempo è quello che prevede di fare il check-in online, direttamente da casa, in modo da non essere costretti a sobbarcarsi questa procedura, con le relative lungaggini, quando si arriva in aeroporto. Grazie a Internet è pratico e facile registrare il proprio bagaglio direttamente da casa, annullando la probabilità di rimanere fermi in coda.

Prenotare il parcheggio da casa

E sempre a proposito di procedure che si possono svolgere da casa, perché non prenotare online il parcheggio? Così si può arrivare in aeroporto con calma senza dover perdere tempo nella ricerca di un posto auto. A questo proposito ci si può servire di Parkos, un comparatore che consente di trovare una soluzione low cost per il Parcheggio aeroporto Genova, ma anche all’aeroporto di Napoli, a quello di Torino, a quello di Bologna o di qualsiasi altra città. Grazie a Parkos in pochi clic si sceglie il parcheggio che si desidera approfittando eventualmente di servizi extra, come per esempio il car valet, che assicura un ulteriore risparmio di tempo.

viaggio aereo quale scegliere
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.