Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ORRORE SU VIALE CARLO III | Donna costretta a bere benzina dopo l’aggressione: salvata dal 118

17 / 11 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una ragazza di 38 anni di origine albanese, costretta a bere benzina: l’orrore si è consumato su viale Carlo III a Caserta. Per ragioni ancora da chiarire la donna ha ingerito il liquido incendiario dopo un’aggressione e si è accasciata accanto alla sua auto.

L’episodio si è verificato nel Comune di Capodrise venerdì sera e non si esclude che dietro ci possano essere questioni legate al racket della prostituzione.

Determinante l’intervento dei volontari del 118 che l’hanno salvata.

violenza donna viale carlo 3 caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.