Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

VIDEO CHOC | Pedofili e ragazzini che si prostituiscono sul lungomare domizio

15 / 10 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


ochi euro in cambio di prestazioni sessuali. Hanno 13, massimo 14 anni, e percorrono il litorale in sella alle loro bici, in attesa di qualche cliente che possa notarli e fermali. Da tempo a Mondragone è emerso, come denunciato dal quotidiano Avvenire in un’inchiesta pubblicata in questi giorni, un preoccupante fenomeno di prostituzione minorile. Tutto questo accade di giorno, davanti agli occhi di centinaia di automobilisti che transitano nei pressi del lungomare.

Ma come funziona esattamente? L’adescatore  – generalmente un adulto – pattuisce il prezzo con il ragazzino in questione, dopodiché insieme si allontanano dal luogo per evitare di attirare maggiori attenzioni. E nell’area più recondita del litorale il giovanissimo soddisfa le voglie del pedofilo. Un servizio, andato in onda stamane su “L’aria che tira”, visibile su La7, mostra con estrema chiarezza le modalità del fenomeno.

VIDEO

pedofilia mondragone
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.