Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

I venditori illegali forzano il presidio dei vigili: evitato lo scontro fisico, il sindaco dal prefetto

27 / 06 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Momenti di tensione domenica sera in piazza Cattaneo e piazza Pitesti, dove i venditori ambulanti, senza alcuna licenza, senza preoccuparsi della presenza in loco della polizia municipale, ha invaso le aree pedonali per 'aprire' il loro mercato illegale dopo che erano state liberate nel pomeriggio. Gli agenti della polizia municipale di Caserta, guidati dal comandante Alberto Negro, hanno evitato lo scontro fisico anche per la presenza di tantissime famiglie, ma hanno immediatamente allertato il sindaco di quanto stava accadendo. E proprio Carlo Marino in nottata ha affermato: "In tarda serata, purtroppo, abbiamo assistito ad episodi di grave arroganza da parte di abusivi, che hanno tentato nuovamente di invadere piazza Cattaneo e piazza Pitesti esponendo merci contraffatte, ignorando la presenza delle forze dell'ordine che, responsabilmente, hanno evitato lo scontro. Era necessario dare un segnale ed è stato fatto. Voglio rassicurare i cittadini che non ci fermeremo qui e a tal proposito già domani mattina provvederò a chiedere al prefetto la convocazione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica avente ad oggetto tale questione. Chiederemo a tutte le forze dell'ordine di essere al nostro fianco per ristabilire la legalità ed il rispetto delle regole sia in queste due piazze che nel resto della città". 

caserta venditori ambulanti piazza cattaneo sindaco prefetto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.