Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Camorra in Comune, ecco le richieste di condanna per 4 imputati

11 / 04 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Quattro condanne per altrettanti imputati coinvolti nell'inchiesta sulle infiltrazioni camorristiche al Comune di Villa di Briano che, lo scorso anno, portò all'arresto del fratello dell'allora sindaco Dionigi Magliulo. Il pm della Dda Catello Maresca ha chiesto per Nicola Coppola e Renato Caterino (cugino di Iovine) 10 anni di reclusione, 8 anni per Paolo Natale 9 anni per Antonio Cerullo, il pm della Dda ha chiesto 9 anni. Hanno invece scelto il rito abbreviato Nicola Magliulo, Benito Lanza, Sabatino Origlietti. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, turbativa d'asta, abuso d'ufficio, estorsione, truffa, incendio doloso, corruzione, concussione, peculato, con l'aggravante del metodo mafioso. Coinvolti anche imprenditori e Pubblici Amministratori del Comune di Villa di Briano.

villa di briano camorra comune condanne nicola magliulo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.