Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il sindaco presenta la sua squadra di assessori. Deleghe anche ai consiglieri comunali

22 / 06 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è celebrato il primo consiglio comunale del secondo mandato di Nicola Tamburrino sindaco a Villa Literno nel corso del quale il primo cittadino ha prestato giuramento e ha annunciato i nominativi della nuova giunta. «Primo consiglio comunale di questa seconda esperienza alla guida di Villa Literno, ma l’emozione resta sempre tanta - ha sottolineato il primo cittadino Tamburrino - Ho presentato la giunta e i consiglieri delegati alla città. Ci siamo divisi i compiti, abbiamo cercato di valorizzare le peculiarità di ciascuno con il solo e unico obiettivo di far crescere la città di Villa Literno in maniera responsabile. Ci siamo decurtati il 25% dei nostri compensi per istituire un fondo per il Carnevale e i grandi eventi. Abbiamo inoltre scritto una pagina storica dell’amministrazione del nostro paese eleggendo all’unanimità per la prima volta un presidente del consiglio comunale donna con Laura Attianese». 

Ecco la nuova giunta e le deleghe:

Enzo Della Corte vicesindaco, manutenzione, corso pubblico cimitero

Raffaella Ucciero, ecologia ambiente e rapporti con le associazioni

Amalia Iannone politiche sociali 328

Carlantonio Falcone politiche giovanili, sport spettacolo, forum dei giovani

Valerio Di Fraia, personale, bilancio, Lsu

Ecco i consiglieri delegati:

Arturo Caiazzo, contenzioso, attività produttive

Tammaro Diana, lavori pubblici

Nicolle Esposito, cultura legalità, pari opportunità e comunicazione

Adelina Pollastro, pubblica istruzione e innovazione tecnologica

Michele Garofano, Urbanistica

Laura Attianese, presidente del consiglio, carnevale, sanità, agricoltura

villa literno sindaco nicola tamburrino assessori consiglieri deleghe
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.