Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MINACCIA DI LANCIARSI NEL VUOTO | Barricato in casa per 12 ore: 42enne sottoposto a tso. IL NOME

08 / 09 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


AGGIORNAMENTO ORE 12:00 - Vincenzo Fretta, il 42enne di via Legnano a Marcianise, stamattina è stato sottoposto a TSO presso l'ospedale di Aversa. L'uomo ieri si era barricato in casa, minacciando di uccidersi. La Polizia Municipale unitamente ai Carabinieri, al 118 ed all'Igiene Mentale è riuscita a sottoporre il quarantaduenne al trattamento sanitario e a risolvere, così, la situazione.

 

IL PRIMO LANCIO - E’ ancora barricato il 40enne che questo pomeriggio ha minacciato di togliersi la vita, lanciandosi nel vuoto in via Legnano. Una lunga mediazione è stata avviata già dalle 18 dagli agenti della polizia municipale che hanno così evitato il peggio. Le trattative proseguono.

É stato un residente a lanciare l’allarme e a contattare le forze dell’ordine. Ancora da chiarire i motivi che hanno portato l’uomo a minacciare l’estremo gesto. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia municipale di Marcianise e un’ambulanza del 118 proveniente dal nosocomio di via Santella.

La situazione appare sotto controllo nonostante lo spaventoso iniziale. L’uomo potrebbe sottoposto di qui a poco a un trattamento sanitario obbligatorio. Diversi residenti del rione San Giuliano e curiosi sono col fiato sospeso in attesa della conclusione dell’intervent

vincenzo fratta suicidio marcianise tso
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.