Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ARRESTATO LATITANTE | Era nascosto in un bunker dietro l'armadio. IL NOME

18 / 06 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


 

Era ricercato da quasi un anno, da quando, nell'agosto 2017, si era reso irreperibile a seguito di un provvedimento di cumulo di pene per il quale doveva espiare tre anni, 7 mesi ed otto giorni di carcere. Dopo dieci mesi di ricerche, i carabinieri sono riusciti a stanare a Marcianise Vincenzo Patricelli, 52 anni di Marcianise.

 

L'uomo è stato condannato per furto aggravato, detenzione abusiva di armi e detenzione ai fini di spaccio di droga. Patricelli (che è stato condannato anche a pagare una multa di circa seimila euro) è stato localizzato nella propria abitazione, dove era tornato da poco tempo.

 Quando i carabinieri hanno fatto irruzione, l'uomo si era nascosto in un nascondiglio nel muro della stanza da letto, coperto da un grosso armadio, appositamente modificato in modo da rendergli agevole l'ingresso nell'intercapedine. L'arrestato è stato portato in carcere a Santa Maria Capua Vetere. 

 

Vincenzo Patricelli latitante marcianise
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.