Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Zagaria, terra bruciata attorno al boss: sequestrate case, auto e conti correnti per 4 milioni

30 / 04 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Le forze dell'ordine provano a fare terra bruciata attorno a Michele Zagaria e dopo averlo arrestato (dopo 16 anni di latitanza), ora provano a fargli tremare il terreno sotto i piedi, sequestrandogli tutti i beni possibili. Questa mattina la Guardia di Finanza del comando di Napoli ha eseguito un decreto di sequestro per 4 milioni di beni che erano intestati al fratello di un fiancheggiatore di Zagaria, finito in manette cinque mesi fa a Casapesenna. Tra i beni posti sotto sequestro ci sono decine di appartamenti, automobili, libreti e conti correnti bancari.
Cronaca Aversa camorra casalesi casalesi Casal di Principe
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.