Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CASERTA E' MORTA | I commercianti non mollanio: è il quarto giorno di protesta contro la ZTL

31 / 10 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ztll, è ancora caos: quarto giorno consecutivo di protesta in centro | FOTO

E' il quarto giorno di protesta e la protesta non si placa, così come l’indifferenza di chi dovrebbe dare delle risposte ai cittadini che dall’inizio della settimana stanno ‘paralizzando’ il centro di Caserta. Questa mattina si è arrivati infatti al quarto giorno consecutivo di protesta da parte dei commercianti contrati a "questa Ztl", che hanno bloccato ancora una volta largo Amico, l’ingresso a via Roma e al cuore del Capoluogo.

L’unica risposta era arrivata dal sindaco Carlo Marino dopo il primo giorno di sit-in dei commercianti, a commento dei dati di Ecosistema Urbano che hanno bocciato Caserta proprio sulle zone pedonali presenti in città. "Continueremo a rafforzare la Zona a Traffico Limitato in città, per esempio, per assicurare sicurezza e qualità di fruizione delle aree a tutti i pedoni, a partire dai bambini e con il fine di ridurre l'impatto ambientale della circolazione veicolare", aveva detto Marino in una nota.

Parole che evidentemente nono sono piaciute ai commercianti, che anche questa mattina dotati di striscioni e cartelli hanno bloccato il traffico di via Roma. Le rivendicazioni non cambiano: modificare radicalmente l’attuale Ztl che, secondo gli esercenti, sta provocando la desertificazione del centro e un calo significativo dei ricavi, tanto da costringere moltissimi commercianti ad abbassare le saracinesche.



 

protesta commercianti ztl caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.